IL SISTEMA COLLETTIVO DI RACCOLTA E SMALTIMENTO DEI PIROTECNICI DI SEGNALAZIONE, SOCCORSO E SICUREZZA GIUNTI A FINE VITA

IL SISTEMA COLLETTIVO DI RACCOLTA E SMALTIMENTO DEI PIROTECNICI DI SEGNALAZIONE E SICUREZZA GIUNTI A FINE VITA

I pirotecnici scaduti mantengono la loro capacità esplodente anche dopo la data di scadenza e non possono per legge in nessun caso essere gestiti come rifiuti domestici o speciali, posta la loro evidente pericolosità. Dopo aver raggiunto la data di scadenza, oppure quando il detentore intenderà disfarsene ancor prima della scadenza naturale, devono essere correttamente smaltiti. CoGePir è il solo sistema consortile di gestione di tali rifiuti pirotecnici operante sull’intero territorio nazionale, senza scopo di lucro.

COME FUNZIONA

Per pirotecnici di sicurezza si intendono tutti quelli necessari come dotazioni di bordo ad uso marittimo, diporto incluso (boette fumogene, MOB, lanciasagole, razzi a paracadute, fuochi a mano ecc.), o comunque legati alla necessità di segnalazione e soccorso (alpinismo, ferroviario, aereonautico), automotive (airbag e pretensionatori), antintrusione/antifurto (nebbiogeni), antincendio (aerosol e generatori di pressione pirotecnici).

Non mettere a rischio la tua ed altrui sicurezza abbandonandoli o smaltendoli in maniera illecita. I pirotecnici, in quanto esplosivi, sono assoggettati alle norme di pubblica sicurezza, e l’utilizzo, abbandono e smaltimento improprio costituisce reato.

COME FUNZIONA

Per pirotecnici di sicurezza si intendono tutti quelli necessari come dotazioni di bordo ad uso marittimo, diporto incluso (boette fumogene, MOB, lanciasagole, razzi a paracadute, fuochi a mano ecc.), o comunque legati alla necessità di segnalazione e soccorso (alpinismo, ferroviario, ecc.).

Con CoGePir, Consorzio Gestione Pirotecnici, trova finalmente soluzione il fine vita dei pirotecnici di soccorso scaduti, utilizzati in ambio nautico, navale e ferroviario.

Non mettere a rischio la tua ed altrui sicurezza abbandonandoli o smaltendoli in maniera illecita. I pirotecnici sono assoggettati alle norme di pubblica sicurezza sugli esplosivi e l’utilizzo, abbandono e smaltimento improprio costituisce reato.

SMALTISCI IN SICUREZZA FUOCHI E RAZZI SCADUTI

Con CoGePir, Consorzio Gestione Pirotecnici, trova finalmente soluzione legale ed ecosostenibile il problema della raccolta e smaltimento dei pirotecnici scaduti di quarta e quinta categoria TULPS (ed equivalenti categorie EU).

Il Decreto Interministeriale 101/2016, impone ai fabbricanti ed importatori di pirotecnici (ovvero coloro che per primi, a qualsiasi titolo, immettono sul mercato italiano tali prodotti)  di farsi carico della loro corretta gestione a fine vita.

Smaltisci gratuitamente i pirotecnici di sicurezza. 

Chiedi al tuo rivenditore!

CoGePir è patrocinato da Ucina – divisione Nautica di Confindustria, e vede coinvolti tutti i principali produttori e importatori nazionali, che si sono fatti parte diligente nel trovare la migliore soluzione ad una tematica tanto sensibile, sia a livello ambientale che di pubblica sicurezza.